I BENEFICI DELL’ACIDO IALURONICO

Alzi la mano chi non l’ha mai sentito nominare: ultimamente l’acido ialuronico è veramente sulla bocca di tutte, ma quante sanno effettivamente cosa sia?

In breve, l’acido ialuronico è uno dei componenti fondamentali dei tessuti connettivi di ogni mammifero, ed è il responsabile della resistenza e dell’elasticità della pelle. E’ prodotto naturalmente dal corpo umano ma, quando invecchiamo, la sua produzione diminuisce, provocando rughe e altriinestetismi dell’età.

Basta fare 2+2 per capire che utilizzare l’acido ialuronico può aiutare a mantenere una pelle giovane; motivo per cui, da anni, è impiegato con ampio successo in campo estetico.
Ma in che modo è possibile farne uso?

Ci sono varie opzioni: da ormai molto tempo sono in commercio creme all’acido ialuronico con diversi effetti: alcune migliorano le rughe, trattengono l’acqua, aiutando a mantenere costante il livello di idratazione della pelle; altre stimolano la produzione di collagene, che è la proteina più importante nei tessuti connettivi umani. Altre ancora, mixano i benefici dell’acido ialuronico con ingredienti naturali dalla potente azione elasticizzante e rigenerante.

Altrettanto collaudate sono le infiltrazioni intradermiche: i filler di acido ialuronico sono ormai un must della medicina estetica. Gli effetti sono quelli conosciuti: rendere più carnose le labbra, dare tono alla pelle del viso, alzare gli zigomi, riempire le rughe. Il risultato non è permanente e, per mantenerlo, va ripetuto il procedimento a distanza di 10-12 mesi.

Più recenti sul mercato (e molto interessanti) sono gli integratori per via orale. L’acido ialuronico, secondo recenti studi, potrebbe essere assorbito dall’intestino e quindi essere efficace anche in questo ‘formato’. Degli integratori potrebbero essere utili sia per quel che riguarda la lotta all’invecchiamento, sia per migliorare l’elasticità delle articolazioni.
Pronte a farvi un cocktail di acido ialuronico?
(Glamour)

Richiedi un Appuntamento

Laura Arduin e’ un medico chirurgo specializzato con lode in chirurgia maxillo-facciale, esperto in medicina estetica e chirurgia estetica. Durante il suo percorso formativo ha mostrato particolare interesse verso il ramo estetico della chirurgia maxillo-facciale così da volerlo approfondire frequentando un master di II livello presso l’università di Siena, dove ha vinto una borsa studio in base a titoli e meriti, ed una scuola privata in medicina e chirurgia estetica a Bologna.

RICHIEDI INFORMAZIONI
2018-01-10T11:17:54+00:00